BLOG

cultura e novità dal mondo dell'edilizia

Perché la progettazione nel sistema sottofondo è importante?

Un focus sulla fase progettuale per l'area sottofondo

Progetti

21 Dicembre 2018

Progettazione nel sistema sottofondo: perché è importante?

Sappiamo davvero cosa comporta la progettazione quando si focalizza tutto ciò che c’è sotto il pavimento che vediamo?

Proviamo a pensare al momento in cui si studiano le fondamenta creare per una nuova casa. Quali considerazioni preliminari devono essere fatte?

– Su che tipologia di terreno si ergerà la struttura?
– Come devono essere realizzate le fondamenta e da cosa saranno composte?
– Che tipo di esigenze avrà la casa? Quali le prestazioni energetiche che dovrà raggiungere e le caratteristiche che dovrà possedere?

Le stesse considerazioni possono essere riportate nell’area del sottofondo, che inizia dopo la platea o il solaio e termina prima della posa del rivestimento finale.

Ecco un elenco dei cinque fondamentali aspetti che devono essere curati durante la fase progettuale di un sistema sottofondo:

1. Spessore a disposizione
Parte tutto dallo spessore a disposizione. Si tratta del componente essenziale per far sì che lo studio inizi con la consapevolezza del margine all’interno del quali si svilupperà il progetto.

2. Tipologia di supporto a disposizione
La presenza di un supporto latero cementizio, in legno, in stabilizzato, condiziona profondamente la scelta degli elementi da eleggere. Un esperto potrà aiutare in una corretta valutazione della tipologia del supporto e della sua capacità di carico.

3. Contesto in cui verrà installato il sistema
Il sistema dovrà essere progettato in funzione della tipologia di costruzione, ovvero se si tratta di una nuova realizzazione, o un restauro. Se si considera una nuova realizzazione, la situazione ideale è quella in cui il sistema sottofondo viene progettato assieme all’edificio nel suo complesso. Questo darà modo al progettista di poter predisporre l’abitazione al raggiungimento di tutti i comfort desiderati di tipo termico o acustico, prevedendo già gli spessori necessari. Nel caso invece di un restauro, la progettazione dovrà partire considerando un’analisi dello stato attuale. Nelle situazioni in cui il restauro avviene in un edificio antecedente agli anni ’90, spesso la criticità principale che la progettazione deve considerare è legata al fatto che precedentemente agli anni Novanta, il massetto aveva un spessore molto ridotto ed era funzionale quasi esclusivamente a rappresentare uno strato di supporto alla pavimentazione finale.

4. Bisogni di tipo termico-acustico
Gli obiettivi legati al comfort abitativo desiderati dal cliente finale o dall’ente interessato alla ristrutturazione sono da rilevare e identificare prima dell’inizio della progettazione. Potrebbe esserci infatti la necessità o la richiesta di un elevato coefficiente di isolamento termico, oppure un alto dato di conducibilità termica, nel caso di presenza di un impianto radiante.

5. Tipologia di rivestimento finale
La composizione, lo spessore, la dimensione del rivestimento finale sono da sottoporre all’attenzione fin dal primo istante. Non solo: il pavimento poserà su un impianto radiante? Da questi quesiti si può dedurre che fin dal primo momento della progettazione tutte le caratteristiche della pavimentazione sono necessarie. Un pavimento infatti realizzato in ceramiche potrà avere spessori ed esigenze differenti rispetto ad uno in legno, oltre che essere predisposti o meno alla funzione di massa di dispersione grazie all’impianto radiante.

Nessun dettaglio deve essere trascurato dai progettisti per garantire al cliente un progetto di qualità.

I rischi di una mancata corretta progettazione possono essere anche gravi e compromettere la stabilità del sistema, causando nel medio-lungo termine disagi in termini di prestazioni termo-acustiche e conseguenti possibili interventi costosi.

Tutta la fase analitico-progettuale descritta attraverso i cinque punti può quindi essere riassunta con un termine: prevenzione.

Informativa privacy sezione "Blog"

La consultazione della presente sezione “Blog” del sito www.gruppotriveneta.it (di seguito anche solo “sezione”), può comportare il trattamento di dati personali in modo tale da rendere gli interessati identificati o identificabili da parte della società Gruppo Triveneta s.r.l. in qualità di Titolare del trattamento. In questa pagina, anche ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 (d’ora in avanti anche solo “GDPR”), viene fornita l’informativa relativa alle modalità del trattamento dei dati personali ottenuti dagli utenti che interagiscono con i servizi web offerti dalla sezione. Per l’esercizio di attività ulteriori effettuate dall’utente, eccedenti quelle disponibili presso tale sezione, verrà fornita un’informativa ad hoc consultabile negli spazi dedicati.
  1. Titolare del trattamento.
Il Titolare del trattamento è la società Gruppo Triveneta s.r.l. P.iva: 02914260241 con sede a Veggiano (PD) in Via A. Volta, n. 38/A, temporaneamente stabilita in Via Marco Polo, n. 4 35135 – Mestrino (PD).
  1. Responsabile per la protezione dei dati c.d. “DPO”.
Il Responsabile per la protezione dei dati avrà il compito di essere parte attiva nell’assicurare il costante rispetto da parte del Titolare e di tutti gli altri soggetti del trattamento della normativa di cui al GDPR in tema di protezione dei dati personali. Egli, inoltre, potrà fungere da punto di contatto fra l’interessato ed il Titolare, qualora il primo desiderasse esercitare i diritti di cui al successivo paragrafo 11. Il DPO è il rag. Mauro Reffo c.f.: RFFMRA59M11G224F, il quale potrà essere contattato agli indirizzi e con le modalità di cui al paragrafo12.
  1. Tipologia dei dati e finalità del trattamento.
Mediante la compilazione degli appositi spazi, anche attraverso la ricezione della newsletter dedicata, l’utente avrà la possibilità di ottenere maggiori informazioni su Gruppo Triveneta. In particolare, verranno raccolti dati quali nome, cognome, indirizzo e-mail e professione. Il Titolare utilizzerà tutte le informazioni e i dati personali provenienti dall’interessato per le seguenti finalità:
    A) soddisfacimento delle richieste avanzate dall’interessato, anche attraverso l’esercizio di un’attività di marketing e newsletter allo scopo di mantenere aggiornato l’interessato circa le iniziative e le novità proposte dal Titolare.
  1. Attività di profilazione.
I dati personali raccolti potranno essere oggetto di un trattamento di profilazione effettuato dal Titolare. Essi, infatti, potranno condurre lo stesso alla valutazione dell’interessato sulla base delle informazioni assunte, in tal modo consentendo una più precisa ed esaustiva risposta alle richieste ricevute nonché – ove richiesto – un più mirato esercizio dell’attività di marketing.    
  1. Base giuridica del trattamento.
Si precisa che i dati forniti dall’interessato verranno trattati sulla scorta di quanto disposto dall’art. 6 lett. a) del GDPR, ossia sulla base del consenso specificamente e legittimamente prestato dall’interessato - anche ai sensi dell’art. 7 GDPR - all’esercizio dalle attività di cui alla lett. A) del precedente paragrafo 3.
  1. Facoltatività del conferimento.
L’utente è libero di fornire o meno i propri dati personali mediante la compilazione degli appositi spazi di cui alla presente sezione. Si segnala, tuttavia, che il loro mancato conferimento potrebbe comportare l’impossibilità per la società di erogare il servizio e/o la prestazione eventualmente richiesti.
  1. Modalità e luogo del trattamento.
Il trattamento dei dati personali è improntato - secondo le norme del GDPR - ai principi, fra gli altri, di liceità, correttezza, trasparenza, adeguatezza, pertinenza, minimizzazione e sicurezza. I dati personali sono quindi trattati, manualmente o mediante strumenti elettronici o automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire le finalità per cui sono stati raccolti. Per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati vengono utilizzate specifiche misure di sicurezza. I dati personali non verranno trasferiti a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali. Tuttavia, il Titolare si riserva la facoltà di utilizzare servizi cloud ubicati all’interno dell’Unione Europea; in tal caso, i fornitori del servizio di cloud computing verranno selezionati fra coloro che forniscono garanzie adeguate così come previsto dall’art. 46 GDPR. In ogni caso il Titolare, qualora si rendesse necessario, avrà la possibilità di trasferire i server anche fuori dall’Unione Europea assicurando sin d’ora che il trasferimento dei dati avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.
  1. Durata del trattamento.
I dati personali indicati dall’interessato saranno conservati per tutto il tempo necessario all’esecuzione della prestazione e/o del servizio richiesto. Qualora alcuni dati divengano eccedenti rispetto allo scopo per il quale sono stati raccolti – nel rispetto del c.d. “principio di minimizzazione” - verranno eliminati dal Titolare senza ritardo. In ogni caso, i dati raccolti non saranno conservati per un tempo eccedente quello previsto dalle norme sulla conservazione amministrativa. I dati utilizzati per l’esercizio, ove espressamente richiesto, dell’attività di marketing saranno eliminati immediatamente non appena l’interessato farà richiesta – attraverso l’apposito spazio predisposto in calce a ciascuna newsletter – di non essere più raggiunto da tale servizio.
  1. Sicurezza del trattamento.
I dati sono raccolti dal Titolare, secondo le indicazioni della normativa di riferimento, con particolare riguardo alle misure di sicurezza previste dall’art. 32 GDPR per il loro trattamento mediante strumenti informatici, manuali ed automatizzati e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate al paragrafo 3 e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.    
  1. Categorie di destinatari.
Nell’ambito delle finalità per cui i dati sono stati raccolti, il Titolare può mettere a conoscenza dei dati acquisiti soggetti terzi che li potranno trattare, dopo aver stipulato specifici accordi, convenzioni o protocolli, in qualità di responsabili del trattamento. In particolare, le informazioni relative ai dati forniti potranno essere conosciute, a titolo esemplificativo, dai provider dei servizi informatici, quali ad esempio direct marketing, internet service e cloud computing. Tali dati potranno essere altresì comunicati - nell’ambito delle finalità per cui sono stati raccolti - a soggetti che effettuano attività di logistica e di magazzino, di informazione, di promozione, vendita e consegna dei prodotti del Titolare, studi e altri soggetti che forniscono attività di assistenza e consulenza, ad esempio, legale, contabile, economico–finanziaria, tecnico-organizzativa, di elaborazione dati; soggetti che forniscono servizi bancari, finanziari, assicurativi e di recupero crediti nonché autorità pubbliche e organi di vigilanza e controllo. I dati personali potranno altresì essere conosciuti da persone autorizzate dal Titolare o dai responsabili del trattamento in qualità di incaricati del trattamento quali, fra gli altri, addetti all’evasione degli ordini, all’amministrazione, ai sistemi informatici e di gestione del sito nonché agli addetti all’erogazione dei servizi del sito e del personale tecnico e commerciale. L’elenco aggiornato dei Responsabili e degli incaricati del trattamento è disponibile su specifica richiesta al Titolare da parte dell’interessato secondo le modalità indicate dal successivo paragrafo n. 12. Si precisa, in ogni caso, che nessuno dei dati raccolti sul sito è oggetto di diffusione.
  1. Diritti dell’interessato.
Nella sua qualità di interessato lo stesso ha i diritti di cui all’art. 15 GDPR e, in particolare, il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: finalità del trattamento, categorie di dati personali in questione, destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo, l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo. Qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, lo stesso ha il diritto di ottenere tutte le informazioni disponibili sulla loro origine, la conferma circa l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22 GDPR, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato. Si precisa che l’interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza con ciò pregiudicare la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca. Ove applicabili, ha altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all’oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all’Autorità Garante.
  1. Modalità di esercizio dei diritti.
L’interessato potrà, in qualsiasi momento, esercitare i propri diritti inviando: - una raccomandata a.r. presso la sede legale della società Gruppo Triveneta s.r.l.; - una e-mail all’indirizzo info@gruppotriveneta.it.
  1. Contatti di Titolare e Responsabile per la protezione dei dati c.d. “DPO”.
Il Titolare del trattamento è la società Gruppo Triveneta s.r.l. P.iva: 02914260241 con sede a Veggiano (PD) in Via A. Volta, n. 38/A, temporaneamente stabilita in Via Marco Polo, n. 4 35135 – Mestrino (PD). Il Responsabile per la protezione dei dati è il rag. Mauro Reffo c.f.: RFFMRA59M11G224F. Entrambi i soggetti (Titolare e DPO) potranno essere contattati mediante invio di una raccomandata a.r. all’indirizzo della sede legale del Titolare nonché a mezzo e-mail all’indirizzo info@gruppotriveneta.it. L’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.
Ho letto
Informativa privacy sezione "Blog"

La consultazione della presente sezione “Blog” del sito www.gruppotriveneta.it (di seguito anche solo “sezione”), può comportare il trattamento di dati personali in modo tale da rendere gli interessati identificati o identificabili da parte della società Gruppo Triveneta s.r.l. in qualità di Titolare del trattamento. In questa pagina, anche ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 (d’ora in avanti anche solo “GDPR”), viene fornita l’informativa relativa alle modalità del trattamento dei dati personali ottenuti dagli utenti che interagiscono con i servizi web offerti dalla sezione. Per l’esercizio di attività ulteriori effettuate dall’utente, eccedenti quelle disponibili presso tale sezione, verrà fornita un’informativa ad hoc consultabile negli spazi dedicati.
  1. Titolare del trattamento.
Il Titolare del trattamento è la società Gruppo Triveneta s.r.l. P.iva: 02914260241 con sede a Veggiano (PD) in Via A. Volta, n. 38/A, temporaneamente stabilita in Via Marco Polo, n. 4 35135 – Mestrino (PD).
  1. Responsabile per la protezione dei dati c.d. “DPO”.
Il Responsabile per la protezione dei dati avrà il compito di essere parte attiva nell’assicurare il costante rispetto da parte del Titolare e di tutti gli altri soggetti del trattamento della normativa di cui al GDPR in tema di protezione dei dati personali. Egli, inoltre, potrà fungere da punto di contatto fra l’interessato ed il Titolare, qualora il primo desiderasse esercitare i diritti di cui al successivo paragrafo 11. Il DPO è il rag. Mauro Reffo c.f.: RFFMRA59M11G224F, il quale potrà essere contattato agli indirizzi e con le modalità di cui al paragrafo12.
  1. Tipologia dei dati e finalità del trattamento.
Mediante la compilazione degli appositi spazi, anche attraverso la ricezione della newsletter dedicata, l’utente avrà la possibilità di ottenere maggiori informazioni su Gruppo Triveneta. In particolare, verranno raccolti dati quali nome, cognome, indirizzo e-mail e professione. Il Titolare utilizzerà tutte le informazioni e i dati personali provenienti dall’interessato per le seguenti finalità:
    A) soddisfacimento delle richieste avanzate dall’interessato e invio del materiale informativo richiesto;
    B) esercizio di un’attività di marketing e newsletter allo scopo di mantenere aggiornato l’interessato circa le iniziative e le novità proposte dal Titolare.
  1. Attività di profilazione.
I dati personali raccolti potranno essere oggetto di un trattamento di profilazione effettuato dal Titolare. Essi, infatti, potranno condurre lo stesso alla valutazione dell’interessato sulla base delle informazioni assunte, in tal modo consentendo una più precisa ed esaustiva risposta alle richieste ricevute nonché – ove richiesto – un più mirato esercizio dell’attività di marketing.    
  1. Base giuridica del trattamento.
Si precisa che i dati forniti dall’interessato ai fini dell’esecuzione del trattamento di cui al precedente paragrafo 3 lett. A) verranno trattati sulla scorta dell’art. 6 lett. b) GDPR, conferente in tema di esecuzione da parte del Titolare di un contratto ovvero di misure precontrattuali a richiesta dell’interessato. Pertanto, per l’esercizio di tale attività il Titolare non necessiterà del consenso dell’interessato. I dati forniti dall’interessato ai fini dell’esecuzione del trattamento di cui al precedente paragrafo 3 lett. B) verranno trattati sulla scorta dell’art. 6 lett. a) GDPR, ossia sulla base del consenso specificamente e legittimamente prestato dall’interessato ai sensi dell’art. 7 GDPR.
  1. Facoltatività del conferimento.
L’utente è libero di fornire o meno i propri dati personali mediante la compilazione degli appositi spazi di cui alla presente sezione. Si segnala, tuttavia, che il loro mancato conferimento potrebbe comportare l’impossibilità per la società di erogare il servizio e/o la prestazione eventualmente richiesti.
  1. Modalità e luogo del trattamento.
Il trattamento dei dati personali è improntato - secondo le norme del GDPR - ai principi, fra gli altri, di liceità, correttezza, trasparenza, adeguatezza, pertinenza, minimizzazione e sicurezza. I dati personali sono quindi trattati, manualmente o mediante strumenti elettronici o automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire le finalità per cui sono stati raccolti. Per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati vengono utilizzate specifiche misure di sicurezza. I dati personali non verranno trasferiti a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali. Tuttavia, il Titolare si riserva la facoltà di utilizzare servizi cloud ubicati all’interno dell’Unione Europea; in tal caso, i fornitori del servizio di cloud computing verranno selezionati fra coloro che forniscono garanzie adeguate così come previsto dall’art. 46 GDPR. In ogni caso il Titolare, qualora si rendesse necessario, avrà la possibilità di trasferire i server anche fuori dall’Unione Europea assicurando sin d’ora che il trasferimento dei dati avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.
  1. Durata del trattamento.
I dati personali indicati dall’interessato saranno conservati per tutto il tempo necessario all’esecuzione della prestazione e/o del servizio richiesto. Qualora alcuni dati divengano eccedenti rispetto allo scopo per il quale sono stati raccolti – nel rispetto del c.d. “principio di minimizzazione” - verranno eliminati dal Titolare senza ritardo. In ogni caso, i dati raccolti non saranno conservati per un tempo eccedente quello previsto dalle norme sulla conservazione amministrativa. I dati utilizzati per l’esercizio, ove espressamente richiesto, dell’attività di marketing saranno eliminati immediatamente non appena l’interessato farà richiesta – attraverso l’apposito spazio predisposto in calce a ciascuna newsletter – di non essere più raggiunto da tale servizio.    
  1. Sicurezza del trattamento.
I dati sono raccolti dal Titolare, secondo le indicazioni della normativa di riferimento, con particolare riguardo alle misure di sicurezza previste dall’art. 32 GDPR per il loro trattamento mediante strumenti informatici, manuali ed automatizzati e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate al paragrafo 3 e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
  1. Categorie di destinatari.
Nell’ambito delle finalità per cui i dati sono stati raccolti, il Titolare può mettere a conoscenza dei dati acquisiti soggetti terzi che li potranno trattare, dopo aver stipulato specifici accordi, convenzioni o protocolli, in qualità di responsabili del trattamento. In particolare, le informazioni relative ai dati forniti potranno essere conosciute, a titolo esemplificativo, dai provider dei servizi informatici, quali ad esempio direct marketing, internet service e cloud computing. Tali dati potranno essere altresì comunicati - nell’ambito delle finalità per cui sono stati raccolti - a soggetti che effettuano attività di logistica e di magazzino, di informazione, di promozione, vendita e consegna dei prodotti del Titolare, studi e altri soggetti che forniscono attività di assistenza e consulenza, ad esempio, legale, contabile, economico–finanziaria, tecnico-organizzativa, di elaborazione dati; soggetti che forniscono servizi bancari, finanziari, assicurativi e di recupero crediti nonché autorità pubbliche e organi di vigilanza e controllo. I dati personali potranno altresì essere conosciuti da persone autorizzate dal Titolare o dai responsabili del trattamento in qualità di incaricati del trattamento quali, fra gli altri, addetti all’evasione degli ordini, all’amministrazione, ai sistemi informatici e di gestione del sito nonché agli addetti all’erogazione dei servizi del sito e del personale tecnico e commerciale. L’elenco aggiornato dei Responsabili e degli incaricati del trattamento è disponibile su specifica richiesta al Titolare da parte dell’interessato secondo le modalità indicate dal successivo paragrafo n. 12. Si precisa, in ogni caso, che nessuno dei dati raccolti sul sito è oggetto di diffusione.
  1. Diritti dell’interessato.
Nella sua qualità di interessato lo stesso ha i diritti di cui all’art. 15 GDPR e, in particolare, il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: finalità del trattamento, categorie di dati personali in questione, destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo, l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo. Qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, lo stesso ha il diritto di ottenere tutte le informazioni disponibili sulla loro origine, la conferma circa l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22 GDPR, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato. Si precisa che l’interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza con ciò pregiudicare la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca. Ove applicabili, ha altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all’oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all’Autorità Garante.
  1. Modalità di esercizio dei diritti.
L’interessato potrà, in qualsiasi momento, esercitare i propri diritti inviando: - una raccomandata a.r. presso la sede legale della società Gruppo Triveneta s.r.l.; - una e-mail all’indirizzo info@gruppotriveneta.it.
  1. Contatti di Titolare e Responsabile per la protezione dei dati c.d. “DPO”.
Il Titolare del trattamento è la società Gruppo Triveneta s.r.l. P.iva: 02914260241 con sede a Veggiano (PD) in Via A. Volta, n. 38/A, temporaneamente stabilita in Via Marco Polo, n. 4 35135 – Mestrino (PD). Il Responsabile per la protezione dei dati è il rag. Mauro Reffo c.f.: RFFMRA59M11G224F. Entrambi i soggetti (Titolare e DPO) potranno essere contattati mediante invio di una raccomandata a.r. all’indirizzo della sede legale del Titolare nonché a mezzo e-mail all’indirizzo info@gruppotriveneta.it. L’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.
Ho letto
Back to top

Questo sito utilizza i cookies. Per ulteriori informazioni Leggi l’informativa Privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi